Di Ludovica Purgato

Sara, la regina da quasi 50mila voti

LE DONNE IN COPERTINA 30 nov 2020
Sara Berti è una commessa di Sportler Sara Berti è una commessa di Sportler

Un milione. Sono i punti arrivati fino ad oggi per l’iniziativa che premierà le commesse e i commessi più votati di Verona e provincia. Una cifra sensazionale, che salirà ancora in queste ultime settimane di gara: il contest si chiuderà il 18 dicembre con la pubblicazione del coupon finale. Anche oggi non mancano i colpi di scena, tra sorpassi al cardiopalma e new entry pronte a dare del filo da torcere a chi credeva di essersi ormai assicurato la posizione. La corsa è imprevedibile e le passate edizioni hanno dimostrato che è fondamentale non dare nulla per scontato. L’unico segreto per rimanere tra i “big” è continuare a collezionare i tagliandini e non abbassare mai la guardia. SARA, SORPASSO DA BRIVIDI. È Sara Berti la nuova regina della classifica femminile. Con quasi 50mila voti la commessa di Sportler si prende la testa della graduatoria, davanti a Giada Rigo. Quest’ultima, che lavora da Pizza & Party e ha partecipato anche lo scorso anno, si deve accontentare della seconda piazza,ù ma rimane agganciata alla vetta con un ottimo bottino da 45304 preferenze. Laura Zanolli del Forno De Santi di Caprino, con 38148 punti rimane al terzo posto. Perde qualche posizione Costanza Forciniti (30785) de Il Croissant di Montorio, per lei questa settimana non è arrivato alcun punto ma è probabile che la barista del “cappuccio Doc” abbia studiato qualche strategia. Si aggiudica il quinto posto e il bonus della redazione, questa volta da 300 punti, Ketty Ferronato (25956), commessa del panificio Il Laghetto che ha commosso con la sua storia fatta di speranza. La solare Clara Piccoli, titolare con il marito della Tabaccheria Caucchioli, ha ricevuto 22945 punti e Martina Bogoni, giovane amante degli animali che lavora da Tre B, le sta addosso con 21734 voti. Attenzione alle inseguitrici Lisa Annichini, titolare dell’omonima caffetteria, con 20958 voti, Maria Francesca Cottone del ristorante Da Gigi di Legnago con 20355 e l’esplosiva Stefania Bortolla, dello spaccio Vicenzi di Bovolone con 18699 punti. ATTENZIONE A FILIPPI. Nella classifica maschile Michele Antolini, di Antolini Hi Fi è ancora stabile al primo posto con un punteggio da capogiro: 48mila punti. Attenzione però a Marco Filippi che sta scalando velocemente la classifica: il 33enne, che gestisce con la sua famiglia il negozio Filippi Batterie, si aggiudica il super bonus da 300 punti e si accomoda sul secondo gradino del podio con più di 43mila voti. Sale anche Simone Malaffo, maitre del ristorante La Ginestra di Borgo Milano, i punti per lui sono 36300. Emanuele Dalla Brea (34752) commesso da Tiziani abbigliamento a Bardolino passa dal sesto al quarto posto, mentre Daniel Bacchiega precipita in quinta posizione. Daniel, titolare con il fratello Marco della pizzeria Du Fradei, non ha ricevuto nuovi punti ed è fermo a 26870, ma anche la sua potrebbe essere una scelta strategica. A pochissimi voti di distacco inseguono Leonardo Zeni del Frantoio Veronesi di Lazise (26535) e Marco Manuelli del Supermercato Martinelli di Vigasio (26242). Nella top ten ci sono Stefano Gaspari di Sapore di Mare (20849), Enrico Andreella di Rossetto a Santa Maria di Zevio (16274) e Nicolò Liviero della Pasticceria Donati di Verona (13593). •

In collaborazione con