Corri in edicola!
Di Adele Oriana Orlando

Giada, Laura e Sara, una sfida a tre

LA CLASSIFICA FEMMINILE PROVVISORIA 21 dic 2020

Ultime classifiche parziali, i giochi stanno per chiudersi, dopo le feste di Natale ci sarà un ultimo conteggio definitivo che partirà il 6 gennaio dopo la scadenza del termine per consegnare le schede, fissata per il 5. Oltre mezzo milione di voti sono arrivati anche questa settimana in redazione anche se, siamo certi, qualcuno ha tenuto a casa un po’ di tagliandi per giocarsela fino alla fine. Il podio femminile ha vissuto stravolgimenti importanti in queste settimane, abbiamo visto qualsiasi cosa accadere, podi sottratti e riconquistati con le unghie e con i denti, mentre nella classifica maschile i nomi sono (quasi) sempre gli stessi. Quest’anno gli uomini hanno riservato grandi sorprese, al momento il primo in classifica ha più voti della prima donna. Giochi di strategia, fan club che lavorano nell’ombra e corse per conquistare fino all’ultimo tagliando. L’edizione 2020 dell’iniziativa de L’Arena che premia i commessi e le commesse ideali di Verona e provincia scelti dai lettori è stata un tripudio di emozioni.

GIADA NON MOLLA. Ha conquistato il trono nelle ultime settimane e se lo tiene ben stretto la commessa di Pizza&Party, Giada Rigo (114899) seguita anche questa settimana da Laura Zanolli (105511) del forno De Santi di Caprino Veronese. Rimane in terza posizione anche per questa classifica Sara Berti (100663) del negozio Sportler di Affi. Al quarto posto con una scalata di sette gradini c’è Sabrina Peretti (63706) che è entrata in top ten e si è anche portata a casa il bonus una tantum di 500 punti per aver portato più punti di tutte le donne che ancora non lo hanno ricevuto. Scende di una posizione la barista de «Il croissant» di Montorio, Costanza Forciniti (59216) che potrebbe giocare qualche asso nei prossimi giorni. Lisa Annichini (57607) della caffetteria omonima recupera 2 posizioni in questa classifica mentre Martina (51527) di Tre B e Clara Piccoli (49255) della tabaccheria Caucchioli passano al settimo e ottavo posto. Scivola dalla quinta alla nona posizione Ketty Ferronato (48005) del panificio «Il Laghetto». Chiude la top ten rosa Maria Francesca Cottone (45495) del ristorante «Da Gigi».

MICHELE L’INAFFERRABILE. Non lo ferma nessuno, Michele Antolini (130725) del negozio di Hi-Fi omonimo rimane in testa da ormai settimane. Al secondo posto si conferma Marco Filippi (127407) del negozio di batterie che porta il suo cognome, come la settimana scorsa e comunque molto vicino al primo, mentre il terzo gradino del podio passa sotto Simone Malaffo (113983) del ristorante La Ginestra. Rimane al quarto posto il commesso di pizza al taglio «Du fradei» Daniel Bacchiega (109500). Perde due posizioni Emanuele Dalla Brea (95503) di Tiziani abbigliamento mentre sale si un posto Marco Manuelli (79109) del supermercato Martinelli che questa settimana si porta a casa l’ultimo bonus una tantum di 500 voti. Settima posizione per Leonardo Zeni (65236) del frantoio Veronesi di Lazise, seguito da Stefano Gaspari (38578) di Sapore di Mare e Nicolò Liviero (31527) della pasticceria Donati. Chiude la top ten della classifica maschile Enrico Andreella (28537) del supermercato Rossetto. 

In collaborazione con

# Sposta il focus sul parent